Scritti su cose che sto tentando di digerire, gestendo i movimenti sfinterici in autonomia e con soddisfacimento di un sacco di pulsioni. Dubito, comunque, che mia madre li considererebbe un dono. – Van deer Gaz