Crea sito

Minute

Home/Minute
  • oroscopo darwin png

L’Oroscopo di Charles Darwin – 3/9 dicembre 2015 – LE REAZIONI

Ennesima settimana di intense reazioni all'ultimo Oroscopo di Charles Darwin (che potete leggere QUI). Come sempre, non potevamo mancare di riportare le più interessanti. È vero, Vladimir mi picchiava. Ma è perché nell’intimità lo chiamavo l’Orsetto Barzotto. A Barcellona i trasporti pubblici funzionano alla grande. Come [...]

  • oroscopo darwin png

L’Oroscopo di Charles Darwin – 26 novembre / 2 dicembre 2015 – LE REAZIONI

E anche stavolta, dopo l'ultima edizione dell'Oroscopo di Charles Darwin (che potete leggere QUI) le reazioni non sono mancate. Ecco le più interessanti. Cercavamo un buon motivo per andare in giro con la stessa spilletta appuntata sulla giacca e Civati ha avuto quest'idea favolosa di fondare un partito di [...]

  • oroscopo darwin png

L’Oroscopo di Charles Darwin – 19/25 novembre 2015 – LE REAZIONI

Come al solito, l'ultima edizione dell'Oroscopo di Charles Darwin (che potete leggere QUI) non ha mancato di suscitare reazioni. A seguire le più interessanti. Una volta ho toccato Fassino ed è diventato un bambino vero. Io tirai bene, è che il portiere aveva abbassato un [...]

  • elevator-bank

Le mie dieci lire di latta.

L'Italia, tra le tante cose belle, è anche il Paese degli ascensori. Siamo al secondo posto al mondo nelle installazioni per abitante, dopo la Spagna e prima della Corea del Sud. Pigrizia? Fosse solo per noi e gli spagnoli sarebbe la conferma di un cliché, ma i coreani? Impossibile. Tutti palazzi altissimi? [...]

  • oroscopo darwin png

L’Oroscopo di Charles Darwin – 5/11 novembre 2015 – LE REAZIONI

L'ultima edizione dell'Oroscopo di Charles Darwin (che potete leggere QUI) non ha mancato di suscitare reazioni. A seguire le più interessanti. A volte Muccino è solo Muccino, ma qualche volta è qualcos'altro. Il potere vero è quello di Anna Wintour. Nessuno ostacolerebbe né me né [...]

  • kinder

Basta un poco di zucchero.

È lunedì, la campanella non ha ancora suonato e Matteo Renzi, detto il Bomba, posa un pacchetto di caramelle vetrose sulla cattedra. Un’occhiata fugace al corridoio e scappa a sedersi al primo banco. Pian piano l’aula si riempie. Pochi minuti di assestamento di culi e battutacce, e la professoressa Scartozzi [...]