Crea sito

Minute

Home/Minute
  • junior

Non è mai troppo tardi.

– “Buongiorno a tutti!”

Matteo Renzi, detto il Bomba, ha appena terminato di scrivere col gessetto il suo nome su una prima riga, “#unaltravolta” su una seconda.

Si volta e guarda sorridendo le stanche facce della compagnia di alpini, ancora una volta stupite, sconvolte, incredule. Qualcuno accenna una battuta sarcastica, qualcuno scuote […]

  • MatteoRenzi

Azzurro.

L’estate è arrivata in anticipo, un po’ per il bel sole e un po’ per la mancanza della maestra supplente. Il preside della fatiscente Gianni Rodari di Campo di Marte, infatti, è appena andato via dalla classe dopo aver comunicato l’importante assenza: sembra che la fortunata sia scappata via nottetempo, […]

  • tetris

L’insostenibile leggerezza di quell’essere.

Matteo Renzi, detto il Bomba, è in piedi, in mezzo a un incrocio, davanti a un branco di automobilisti inferociti che si ringhiano addosso. Un’auto s’è piantata in mezzo alla strada e altre si sono aggiunte al puzzle, tamponandola. Il Bomba è impegnato in una partita a tresette sul cofano […]

  • maytag-ad-from-1959-via-analparade-tumblr-com1

Veni, vidi, lavatrici.

“Cristo, sto veramente là dentro? Mi sembravo così familiare.”
Kurt Cobain

Non tanto tempo fa, in un centro commerciale lontano lontano… una coppia di sessantenni.

– “Tiziano, vieni qui, guarda un po’ questa!”.
– “Eccomi Laura, scusa, danno una replica de La Ruota della Fortuna, lì, sul maxischermo, avevo la soluzione sulla punta della […]

  • maschera

L’eterno passaggio.

È cominciata con un paio di palleggi, sulla spiaggia, alla fine d’una giornata intera trascorsa al mare. Dopo la gara di tuffi, il panino e la birra, la passeggiata sul bagnasciuga, la partita a scopa, la noia si fa sentire, stai decidendo se fare armi e bagagli e andare, quando […]

  • obama renzi

Le mirabolanti avventure de Il Bomba.

Casa Bianca, interno, giorno.

Il presidente, mimando una cornetta all’orecchio, si esprime sottovoce in uno stentato gergo italio-statunitense:

– “Allora maresciallo Badoglio, il vostro esercito è allo sbando, la marina e l’aeronautica inesistenti, you cracked up. Noi possiamo riconoscere pubblicamente il vostro governo e dare appoggio, armi, logistica, all’insurrezione popolare, la resistenza. […]