Festa del lavoro o festa della memoria? Il primo maggio è un’antica tradizione ormai desueta, oppure una giornata commemorativa che celebra persone e attività ormai estinte? Tante domande, poche risposte, e un concertone ormai molesto che incombe su un futuro incerto fatto di rivoluzioni pigre e pensioni aleatorie. Inutile pensarci oltre, è il momento di un intervallo.

Commenti

commenti

The following two tabs change content below.
Cellule di letteratura staminale