Se sei grillino, smetti di leggere, non t’interessa. Se non sei grillino, allora hai almeno un amico grillino. Non è sfiga, è statistica: usi Internet, sei relativamente giovane, quindi hai almeno un amico grillino, se non lo sei tu stesso (non ti avevo detto di smettere di leggere?). Rispetto all’avere un amico berlusconiano, per dire, qui il problema è più grande (se non sei berlusconiano tu stesso). L’amico berlusconiano, infatti, quasi mai dichiara apertamente di esserlo. I sospetti, per quanto forti, non vengono mai confermati. L’amico grillino, invece, è ben lieto di pubblicizzare la sua scelta politica. Così, se non lo sei tu stesso (che ci fai ancora qui?), ti toccherà subire tutto l’entusiasmo e i discorsi dell’amico grillino, con cui non sei d’accordo, altrimenti saresti grillino tu stesso (o lo sei?!), e litigarci ogni volta. A meno che tu non sia del PD, e abbia perciò problemi ben più seri da risolvere.

Commenti

commenti